imbianchino milano prezzi

Come Imbiancare Casa – Tinteggiature Milano

Come Imbiancare casa

Consigli per la scelta dei colori

 

Arredare e tinteggiare casa è sempre impegnativo e richiede idee chiare e visione d’insieme.

Le tinte utilizzate per dipingere i vari ambienti possono fare la differenza per quel che riguarda l’ampiezza visiva degli spazi e il loro uso pratico; cambiare i colori delle pareti delle varie stanze consente infatti di creare degli effetti ottici che ridimensionano gli ambienti, rendendoli più armonici tra loro.

Quando dobbiamo scegliere il colore delle pitture per le pareti di casa, non è però sufficiente considerare la luminosità e la dimensione delle stanze: i colori vanno anche abbinati all’arredamento e alle tonalità del mobilio, in modo da ottenere un’atmosfera e uno stile coerenti e piacevoli alla vista.

Prima di procedere con la scelta della tinta, dunque, è sempre bene fare delle valutazioni preliminari di alcuni aspetti:

  • Esposizione al sole della casa: se la vostra casa risulta poco luminosa (ad esempio è un seminterrato o è esposta a nord), vanno evitate le tonalità scure poiché la renderebbero ancora più buia; al contrario, in ambienti molto luminosi si possono osare anche tinte decise e dai toni scuri.
  • Tipo di arredamento: un arredamento sul bianco o in una tinta neutra si presta a quasi ogni accostamento di colore, mentre un arredamento o una tappezzeria già di per sé piuttosto variopinti e “carichi” richiedono delle pareti sobrie e con meno personalità.
  • Dimensione degli ambienti: i colori chiari fanno apparire la stanza più grande, mentre quelli scuri tendono a farla sembrare più piccola; è quindi preferibile, per le stanze di piccole dimensioni, scegliere colori tenui e dai toni chiari, riservando quelli scuri alle stanze di dimensioni maggiori.
  • Tipo di stanza da tinteggiare: un colore insolito o molto acceso alla lunga rischia di stancare la vista. È consigliabile utilizzarlo in ambienti della casa in cui non si sosta troppo spesso e a lungo, come ad esempio uno studiolo, o zone di passaggio e disimpegni.

Oltre a queste valutazioni di base, ve ne sono altre che tengono conto dell’arredamento e dello stile della vostra abitazione. Imbianchino Agrate BrianzaAd esempio, con un arredamento moderno sono preferibili colori freddi, come il grigio e il bianco, e l’utilizzo di resine. Con un arredamento classico si abbinano meglio i colori caldi e tecniche come quella dello spatolato. Bisogna poi prendere come riferimento il colore predominante nell’arredamento di un dato ambiente: un colore in tono con esso è l’ideale per tinteggiare le pareti o magari solo alcune di esse. In alternativa si può optare per colori a contrasto ma, in questo caso, è più sicuro il parere di un esperto magari a seguito di un sopralluogo.

Cosa dicono le ultime tendenze nel settore?

Se lo stile del vostro arredamento è moderno, con mobili dalle linee pulite e leggere,  i toni del verde sono molto di tendenza: il salvia o il grigio-verde, ad esempio, si accendono in particolare abbinati ai mobili bianchi.

Se l’arredamento è moderno ma con toni caldi come quelli del legno scuro, un ottimo abbinamento è quello con colori vivaci come il turchese, declinato nelle sfumature dal verde acqua allo smeraldo. Se il mobilio è moderno con toni vivaci, magari abbinato ad accessori colorati come le tende floreali, è preferibile dipingere le pareti con un colore un po’ “spento”, come un grigio azzurrato o tonalità tenui del verde.

E se l’arredamento è classico? Non è detto che si debbano utilizzare solo colori neutri: un tono acceso come il bordeaux o il rosso è uno sfondo perfetto per un mobilio dai toni e dalle forme classiche; è bene però evitare di dipingere tutta la stanza con un colore acceso, meglio limitarsi a una parete o un angolo.

Un altro colore che scalda l’ambiente classico è il giallo, in delle tonalità morbide come il beige o il cipria.

Per una cucina dalle linee classiche e bianca, magari con elementi che la riscaldano come il pavimento o le piastrelle in cotto, si può abbinare un grigio chiaro per le pareti. Se la vostra casa è shabby chic – uno stile oggi molto in voga – e quindi avvolta da un’atmosfera romantica, l’ideale è abbinare alle pareti un viola-lavanda, che valorizza i colori e le linee di questo tipo di arredi.

Lascia un commento